Psicologia e psicoterapia

Il Centro Medico offre servizi di consulenza psicologica e psicoterapia rivolti alle persone di diverse fasce d’età che sentono il bisogno di un ascolto empatico su stati emotivi che provocano preoccupazione o situazioni che interferiscono con il proprio benessere psicologico causando dolore e sofferenza.

“Come funziona la prima visita?”

E’ possibile lasciare il proprio nominativo e il numero di cellulare presso la nostra segreteria (051.341509) e si verrà ricontattati appena possibile dalla Dottoressa per un momento di accoglienza telefonica e di analisi del bisogno. Durante la telefonata verranno spiegate le modalità di lavoro e verrà fissato un primo colloquio psicologico, oppure verrà indicato il Servizio più adatto al quale rivolgersi.

Dopo il primo colloquio psicologico, verranno proposti alcuni colloqui di approfondimento, al termine dei quali si valuterà assieme se e come proseguire e gli obiettivi sui quali lavorare.

Età evolutiva (infanzia e adolescenza)

  • Colloqui psicologici di sostegno alla genitorialità
  • Colloqui psicologici di sostegno nei momenti di difficoltà familiare (conflitti coniugali, separazioni, malattie dei familiari o del bambino, lutti, eventi di vita legati ai cambiamenti, …)
  • Consultazione psicologica (mediante osservazione, test proiettivi e/o questionari che valutano il funzionamento mentale e la personalità)
  • Sostegno psicologico

Psicoterapia individuale (difficoltà relazionali, della socializzazione, disturbi d’ansia, dell’umore, del comportamento, psicosomatici, difficoltà scolastiche, …)

  • Intervento psicologico 0-5 anni (fatiche nell’acquisizione delle autonomie: allattamento, svezzamento, alimentazione, sonno, enuresi, encopresis, …)
  • Lavoro di rete con i Servizi territoriali e il Pediatra curante (quando necessario)

Negli ultimi anni gli psicologi e i professionisti della salute mentale che si occupano di sofferenza in età evolutiva (bambini e adolescenti) riconoscono la necessità di riferirsi ad un modello teorico multifattoriale che tenga conto di:

  • Conoscenze delle tappe dello sviluppo normale del bambino;
  • Continuità tra salute e patologia;
  • Continuità tra fanciullezza e vita adulta. Questo la linea con il manuale diagnostico statistico dei disturbi mentali DSM5;
  • Collegamento con elementi del contesto di vita del bambino, in linea con l’approccio bio-psico-sociale (OMS,1948);
  • Individuazione dei fattori di rischio della psicopatologia e fattori protettivi;
  • Individuazione precoce di pattern di comportamento prodromici di difficoltà di adattamento e disagio giovanile.

Inoltre sempre più gli stessi clinici che si occupano di sofferenza dei bambini e degli adolescenti insistono nello sviluppo e realizzazione di programmi d’informazione e prevenzione della psicopatologia in età evolutiva.

Gli interventi psicologici in età evolutiva comprendono:

  • consulenza alla genitorialità;
  • supporto psicopedagogico ai genitori;
  • psicoterapia con i bambini (individuale o di gruppo);
  • percorsi psicoeducativi.

Per la progettazione dell’intervento psicologico più utile per un bambino specifico è necessario un percorso di assessment psicodiagnostico che preveda:

  • colloqui con i genitori;
  • compilazione di interviste e questionari sia per i per i genitori sia per i bambini ed eventualmente per i loro insegnanti;
  • colloqui con il bambino;
  • sedute osservazione di gioco;
  • valutazione del livello cognitivo ed eventuali approfondimenti neuropsicologici.

Lo psicoterapeuta e lo psicologo che lavorano con pazienti in età evolutiva sono esperti delle tappe di sviluppo normale del bambino quanto della psicopatologia; lavorano sia con i bambini sia con i genitori.

Ambulatori dove disponibile

Consulta la nostra pagina di Op!

Pediatria e specialistiche pediatriche

Contattaci senza impegno






    Confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 (GDPR).